sabato 17 marzo 2012

Status semi-seri di una blogger aldilà della cattedra.



Io non sono l'eccezione, sono la regola. E la regola dice che, a meno che tu non abbia studiato moda o possieda un talento fuori dal comune, non puoi erigerti a blogger sul piedistallo. E concesso che questa sia la teoria, ammetto anche che, in pratica, sarebbe meglio scendere da quel piedistallo e proporre i propri outfit e i propri consigli con ironia,  prendendosi poco sul serio e mettendo di lato qualsivoglia forma di saccenza del genere so-tutto-io-e-lo-insegno-a-voi. Ma qualcosa, negli anni, l'ho imparata, vuoi perchè i miei 32 natali mi hanno permesso di accumulare esperienza come fashionista, vuoi perchè nel tempo si fa di necessità virtù: ho derubato gli stylist delle loro idee e me le sono cucite addosso, ho assorbito la storia del costume e della moda, ho familiarizzato col mio corpo e ho preso coscienza dei miei difetti e dei miei pregi, ho sperimentato su me stessa come valorizzarmi,  cosa indossare e cosa no. E da questi punti di non ritorno, addizionati all'avvilimento causato di non essere nata alta, bionda e con un fisico da pin-up, nascono questi status semi-seri dedicati a chi, come me, vuole forzare la natura e dimostrare che la moda può essere considerata il più grande illusionista di tutti i tempi.





Illusione N° 1: Effetto Giovannona coscia lunga.

Se non brilli per altezza, ma per intelligenza, fattene una ragione (me lo ripeto sempre.). E sfrutta l'inganno ottico concesso da una gonna lunga o un pantalone palazzo. L'importante è che sotto, nascoste tra le balze della gonna o del pantalone in questione, ci siano un paio di pumps altissime stile trampoliere. E che il punto vita sia alto, altissimo, enfatizzato e sottolineato.




Illusione N°2:  La Venere di Botticelli mi fa un baffo.

Sono magra per costituzione, potrebbe essere invidiabile, ma, credetemi, l'effetto palo della luce è sempre in agguato. Ho eliminato dal mio guardaroba tutte le sagome a sirena, le gonne lunghe e strette, i mini-dress tubino, per lasciare spazio a balze, rouches e fantasie. Bisogna richiamare l'attenzione dell'occhio poco esperto e facilmente canzonabile ( quello degli uomini, per chi non avesse compreso il riferimento ) verso i nostri punti d'interesse. Perciò, se avete un bel decolletè, via libera a scollature vertiginose; se siete orgogliose della vostra schiena, fate altrettanto scegliendo abiti castigati davanti ma audaci sul retro; svelate le gambe se è il vostro punto di forza, optando per una linea di topwear assolutamente pudica.




Illusione N°3: Giuseppe Di Rosalia docet: La Moda è come l'amore: vince il gioco di contrasti.

Come nel gioco del corteggiamento, in cui ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria, è così anche nell'abbigliarsi. Se indossi una gonna lunga devi completare il look con un top corto o viceversa, se scegli una scollatura vertiginosa, tutto il resto deve essere castigato, scarpe comprese.




Illusione N°4: Sentiamoci strafighe, gli altri ci vedranno così.


Non importa se tutti quelli che incrociano il nostro sguardo lo pensino davvero, ciò che è indispensabile è che lo pensiate voi. Basta un dettaglio, un oggetto che amiamo indossare, un rossetto che tinge di rosso le labbra o uno smalto grintoso. Qualsiasi sfumatura che ci faccia amare la nostra immagine riflessa allo specchio è perfetta se ci ruba un sorriso e il pensiero che l'unica donna a cui vogliamo realmente somigliare siamo noi stesse.


27 commenti:

  1. I so love your second outfit. The floral skirt is very nice. It goes very well with your whole get-up. :-)

    I hope you get to visit my blog soon.

    Much love from Mystic Nymph.

    RispondiElimina
  2. I so love your third outfit. The floral skirt is adorable. It goes very well with your whole ensemble. :-)

    I hope you get to visit my blog soon.

    Much love from Mystic Nymph.

    RispondiElimina
  3. Complimenti...post meraviglioso ed utile, come sempre!!
    baci da Messina :****

    RispondiElimina
  4. bellissimo post tesoro!e certo l'esperienza insegna soprattutto a prendere coscienza del proprio corpo, ne sono certa!e forse è la cosa davvero più importante!

    Patchwork à Porter

    RispondiElimina
  5. Ottimi consigli! Bisogna imparare a valorizzarsi senza seguire pedissequamente le mode del momento.
    Bel post!

    RispondiElimina
  6. Love it! I’m definitely following you!!
    Check my blog!!

    http://trendyspirit.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. Historia magistra vitae dicevano i romani, quindi straquoto quando dici di aver accumulato esperienza nell'ambito. Ottimo post come al solito!

    Un bacione.

    Domenico.

    RispondiElimina
  8. I miei insegnamenti non servono ad una come te, sei intelligente e conosci la moda come è giusto che venga conosciuta e trattata.

    Giuseppe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli insegnamenti servono sempre, non si finisce mai di imparare...questa è la cosa che ho appreso di più in questi anni!

      Elimina
  9. Bellissimo questo post, ironico ma molto veritiero!!

    RispondiElimina
  10. so nice outfits!!
    Visit my Chloe giveaway: http://anastasija-stasha.blogspot.com/2012/03/international-sunglasses-giveaway-chloe.html

    RispondiElimina
  11. I tuoi post sono sempre bellissimi. Saranno le foto, sarà il sapore che le tue parole danno alle immagini ma mi piacciono sempre tanto!:) un bacio e buona domenica!:)

    RispondiElimina
  12. Top, top, top! E grazie, grazie, grazie! <3 <3 <3

    RispondiElimina
  13. Bllissimo il II outfit, mi piace veramente tanto. Concordo in pieno sul punto 4...se noi ci vediamo belle è molto più facile che anche gli altri ci vedano così

    RispondiElimina
  14. Consigli molto saggi e straordinariamente ironici, da seguire assolutamente prima di uscire ;)))

    www.lostinunderwear.blogspot.com

    RispondiElimina
  15. Brava la Lauretta...complimenti ogni tanto ci vuole un post ben scritto :P

    www.chicneverland.com

    RispondiElimina
  16. molto bello questo post non posso darti che ragione :D la cit. di giuseppe è stupenda!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...