A/I 2012: The must have. Part Three.

Terza e ultima parte della nostra passeggiata tra le sfilate A/I 2012, completamente dedicata agli Accessori.
Eccentrici, audaci e coloratissimi, non si può certo dire che le proposte degli stilisti passino indifferenti e si adeguino al grigiore invernale.
Tuttalpiù lo combattono a colpi di colore e sfrontatezza.

Cominciamo proprio a parlare di colore. 
La scelta d’elezione per tutti gli accessori è stato il giallo senape. Quindi guanti, collant, borse, cappelli e sciarpe sempre e comunque giallo senape o tendenti all’ocra.
Li ritroviamo in quasi tutte le collezioni, come semplice macchia di colore da usare senza mezzi termini.
Non va “abbianato” al resto dell’outfit, ma usato come elemento di rottura e osato con coraggio.
Altrettanto coraggiose sono le pellicce, che si vestono di nuovi toni e nuove forme.
Dimentichiamoci dell’allure da “sciura” che va alla Scala, la nuova pelliccia è giovane, metropolitana e stilosissima.
Va indossata con i jeans, sui cappotti e sulle giacche, come mantella o gilet.
Abbandonata l’era delle shopping bags, questa nuova stagione punta sul Retrò Chic.
Le borse si fanno più minute, si portano a mano o sotto braccio e prendono forme antiche, naturalmente rivisitate e corrette dalle matite esperte dei nostri nuovi talenti.
Alcune sono vere e proprie riesumazioni di modelli già proposti, come nel caso di Frida Giannini che è solita riportare a nuova vita vecchie glorie di Gucci scovate tra gli archivi della casa di moda.
Questa in foto, ad esempio, è un modello risalente al 1973.
E questa nuova donna metropolitana che sto descrivendovi, non può naturalmente uscire di casa senza un cappello che le ombreggi lo sguardo e le dia un’allure di sintomatico mistero.
Perciò via libera a Fedora e Borsalino, declinati in tutti i toni di colore, dai più classici ai più innovativi, chiari, scuri, bicolori e a contrasto.
L’importante è non svelarsi.
E per finire, non si può parlare di accessori senza menzionare il più emblematico e feticista tra questi: La scarpa col Tacco.
Per questo inverno, gli stilisti la vogliono alta, altissima, con tacco o zeppa sempre e comunque accompagnato da plateau.
La più innovativa è sicuramente la stringata, ma la scelta è ampia e abbraccia decollete, francesine,  Mary Jane, fino ad arrivare a stivaletti e stivali che si allungano fin sopra il ginocchio.

11 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*