Buon Anno, e poi…?

Dopo Cenerentola e Carrie. Dopo Grease e Dirty Dancing.
Per tutte le pagine successive mai scritte e per chi non si accontenta.
Per chi crede in “Once Upon A Time” e va oltre “The End“.
Nel poi e nel punto e a capo.
Per tutti i buoni propositi non realizzati e quello che verrà verrà.
Perché indossare un abito rosso può trasformare una notte solo per il fatto di averlo addosso. Per chi se la gode e verrà il tempo delle diete.
Per il potere dei glitter e per i desideri. Per chi guarda ancora il cielo e le sue stelle. E crede che può esserci qualcosa dopo il visualizzato di Whats’App.
Per chi sa voltare pagina. E si rialza, anche se cade da un tacco tredici.
Per chi cambia strada e si perde nei vicoli senza sapere dove sta andando. Per chi non ha paura di un frigo vuoto e cena con fette biscottate e Nutella.
E per tutti i Lunedì come nuovo inizio, di cosa non si sa. Per il coraggio di cambiare, vita, stile, città. Per tutte le bad girls diventate madri, a modo loro, e per coloro che lo saranno.
Per chi non compra Diet Coke e alle bacche di Acai preferisce Mc Donald’s.
Per chi affida al mare i propri pensieri e le cose mai dette. Per chi ci dà un taglio, e che sia un amore sbagliato o una frangetta non importa.
Per chi indossa le parigine senza collant sottostanti e possiede il fegato di andare controcorrente.
E a chi fa la sua moda, a modo suo. Per chi ha cuore e lascia che sia il cuore a decidere.
E combatte, per la felicità e per quella fortuna costruita con le proprie mani.
Per tutti i bicchieri mezzi pieni, per le lenticchie anti-crisi e per le innumerevoli bollicine baciate da un rossetto rosso, solo per augurarsi speranza.

Buon Anno

Credits: Tumblr

1 Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*