Chanel: Collection Notes de Printemps.

E’ una sfumatura, la primavera. E’ l’inverno ammorbidito dai raggi del sole, tiepidi sul viso. E’ la sera diluita dalla luce di un tramonto, sempre più tardi, come se quel sole non volesse andar via ma restasse lì, a colorare il cielo quando bacia il mare. E’ uno stato della mente, una via di mezzo diluita tra un viola polveroso e un rosso aspro, quando non vuoi ancora spogliarti dei fili di lana ma nasce quella voglia d’estate dentro il cuore. Come un fiore, che germoglia tra il disgelo dell’ultima neve. Colorato e vivo, senza essere impertinente. E’ la speranza impercettibile ed eterea, leggera. Un suono, fatto di armonie trasparenti e di note confuse, come quel rosso baciato dal giallo e quel rosa intriso di celeste. Irresistibili nella loro indecisione, come tutte noi, che sappiamo essere più cose insieme, multitasking.

Succede, quando Chanel fa primavera. Prende quel tramonto e lo infila in uno smalto e in un rossetto. In un lucido per le labbra, limpido e discreto. Poi concentra l’essenza dei cieli d’inverno in un ombretto e in un altro smalto. Come emozioni fredde e calde, liquide e polverose, fuse insieme.
Collection Notes de Printemps, ed è già primavera.

Collection Notes de Printemps

Lumiere Facettes quadrille (Limited edition)
Illusion D’OmbreDiapason (viola) e Impulsion (rosa) –
Rouge CocoDédicace (rosa azzurrato) e Triomphe (rosa corallo) –
Rouge AllureMelodieuse (rosso lampone) e Founguese (rosa fucsia) –
Rouge Allure VelvetLa Diva (Fucsia azzurrato) e L’Adorée (Malva) –
Lèvres Scintillantes Sonate (corallo), Murmure (rosa delicato) e Plaisir (rosa pastello) –
Le VernisCharivari (malva) e Tapage (rosso acido)
Le Blush Crème de Chanel

Thanks to Chanel Press Office.

Tags

3 Comments

Rispondi a TheMorgana1985 Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*