Come quando fuori piove.

Uno di quei giorni in cui la tua casa è il posto più bello del mondo.
In cui vorresti solo essere in un nido tutto tuo. Fatto di morbidezza, di un plaid tartan e un divano soffice. Per stare raggomitolata a guardare tutte le puntate di Sex & The City. O anche l’intera serie di Twilight, perchè Robert Pattinson sarebbe l’uomo perfetto in un cielo senza sole. Con un tea caldo al gelsomino accanto, meglio ancora se versato in una tazza di Richard Ginori.
Che puoi passare l’intero pomeriggio a strizzare i punti neri e stendere sul viso quella maschera al cetriolo che aspettava il suo momento tra gli scaffali del bagno. Con i capelli legati, un pigiama come outfit e le ciglia senza mascara.

E poi il silenzio.
Il tuono.
Scende la pioggia.

Quella pioggia scrosciante fuori, che batte sulle finestre. A ricordarti che un trench è quello che ti serve, ed anche un ombrello. Che puoi tirar fuori dall’armadio gli stivali da pioggia, che è tempo di indossare un dolcevita, ed i rayban round metal con le lenti chiare. E i collant. O il Borsalino in feltro con la falda larga.
Che è tempo di goderci questo tempo.

 

5 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*