Glossy box: lo scrigno dei desideri parte seconda.

Ha tardato lei ad arrivare ed ho ritardato io a raccontarvela: è la Glossy Box di Febbraio, vestita nuovamente di rosa pallido e dell’ormai noto effetto sorpresa che mi pervade ogni volta che la scarto. Questa volta dedicata più al benessere della pelle che al make up, racchiudeva in sè un terzetto di prodotti all’olio di oliva di prima spremitura ( shampoo, crema idratante e sapone panetto), un primer firmato MURAD e una matita per gli occhi colore Taupe, assolutamente bio (ne saranno felici i vegani.). Detto questo, ringrazio Glossy box che mi fornisce ogni mese di prodotti sempre nuovi e vi consiglio di consultare questo post se volete saperne di più su come e perchè abbonarvi. Un buon fine settimana a tutti voi.

5 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*