Glossy box: lo scrigno dei desideri.

Eccolo qui, un altro scrigno delle meraviglie inventato da quel genio di Glossybox.it, che con soli quattordici euro al mese, riesce a trasportarci in un epoca in cui eravamo ancora bambine, quando pregavamo i nostri genitori di comprarci quella scatola con il dono a sorpresa: erano in due, ricordo bene, una rosa, l’altra azzurra. Così come due sono le glossy box, una per noi ragazze, l’altra per i maschietti. Ed è meraviglioso scoprire che, dopo tanti anni, io non sono cambiata molto, conservo ancora quella meraviglia, il piacere dell’attesa, la curiosità che mi spingeva da piccola a scegliere un pacco sorpresa, anzichè il giocattolo noto. L’unica e assolutamente rilevante differenza, consiste nel dopo: la bimba di un paio di decenni fa restava sempre delusa dopo aver scartato il suo dono, la bimba di oggi esulta felice. Perchè, ogni mese all’interno della glossy trova i suoi balocchi preferiti: questa volta un rossetto rosso, una crema viso ed il suo siero, uno scrub, uno smalto verde petrolio. Tutti di marca e in piccolo formato per concederci il lusso di provare qualcosa, sperimentarne un’altra, e poi testarne un’altra ancora. Meglio di così!

Glossy box thanks to www.glossybox.it
Per conoscere le modalità di abbonamento, i costi e altre info consultate il sito o questo post.

3 Comments

Rispondi a MaRa Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*