Il tocco delle donne in coordinato fantasia

Belle. Coraggiose. Audaci. Forse anche un po’ sfrontate. Passeggiano per Parigi, Milano, Londra e New York, a volte da sole, a volte a gruppetti. Le avvisti durante le fashion weeks, ma loro sono così sempre, anche nella vita di tutti i giorni. Perché hanno l’intuito. E una caratteristica comune: possiedono quell’estro sapiente, quell’impudenza mista a sicurezza. Quel tocco in più.

E si vestono di colori, ma non colori qualunque. Perché loro il colore lo usano per brillare tra le strade delle città, quasi fosse un riflettore che si portano dietro. Mischiano macro righe con micro righe, fiori e animalier con la maestria di chi sa che ogni fantasia può essere affine ad un’altra, basta che sia complementare nel carattere. Basta che tra quelle stampe ci sia un denominatore che amalgami il tutto, come il burro nei risotti. Come i pois, che puoi miscelare ad altri pois perché sempre di pois si tratta, anche se diversi, per dimensione o forma. O come quando si infilano dentro a completi full printing, senza nessuna diluizione che ne stemperi il sapore. Possiedono la grazia di indossare un tailleur sporca della cultura e delle dottrine della loro moda, quasi fosse una scienza esatta che pretende di percorrere strade straordinarie e lontane da ogni fonte di banalità. Sono originali, estreme, creative, forse un po’ arroganti agli occhi. Ma assolutamente irresistibili, di quelle donne che non puoi fare a meno di guardare quando passano per strada. Perché, per vestirsi di un coordinato fantasia ci vuole il coraggio. L’irriverenza. La consapevolezza di cavalcare l’onda sempre e di rischiare. Di camminare su quel famoso filo del rasoio, che se sbagli, se solo una volta cadi nell’equivoco, diventi scurrile.

STREETFSN

Perciò meritano applausi. Ammirazione. Da loro dovremmo imparare ad essere guerriere e sicure, come ispirazione di stile e di vita. Perché indossare un tailleur o un completo è facile, la cosa difficile è sceglierlo per poi passeggiarci dentro se fatto di stampe e disegni fuori dalle righe delle convenzioni.

STREETFSN

STREETFSN

Credits Tumblr

1 Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*