La moda non va in vacanza.

A coloro che pensano vado-solo-a-comprare-il-pane e dimenticano la pinza tra i capelli. A quelle che indossano la prima cosa che capita per far passeggiare il cane. A chi si tuffa nell’armadio solo perchè ha fretta. A chi non indossa mai un rossetto rosso in pieno giorno. A chi esce da casa senza copriocchiaie, cipria e una spennellata di rimmel. A quelle del non-so-cosa-mettermi, che si nascondono dentro un paio di jeans per sette giorni di fila. Alle domeniche in tuta per stare comode e alle scarpe da ginnastica senza far ginnastica. Alle sopracciglia arruffate e alle chiome profumate di shampoo a secco perchè non-ho-tempo. Ai collant ritoccati con lo smalto trasparente perchè si sono smagliati-e-non-posso-passare-da-casa-a-cambiarli. Alle orgogliose che indossano leggings come pantaloni. Le stesse che non rinunciano al reggiseno e preferiscono che sia una fascia siliconata a cellophanare la schiena. Alle cerette dimenticate.
Alle manicure sbeccate.

Io non sono una di voi. Sappiatelo.

“Piuttosto, perdonare un brutto piede che delle brutte calze.”
Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909.

6 Comments

  • Ahahahaah Un perfetto ritratto della pigrizia che con qualche cambiamento si adatta anche all’universo maschile… purtroppo!
    Un bacione
    Ale

  • wonderful pictures- such a nice inspiration. thanks for sharing.
    kisses
    maren anita

    FASHION-MEETS-ART by Maren Anita

  • Sara Daniele scrive:

    Wow…altro che pigrizia…questa è proprio sciattezza. Però ammetto che qualche volta, la pinza nei capelli… sssshhh non lo dire in giro 😉

    Complimenti ti seguo anche su Fb, se ti va ti aspetto da me :*
    http://www.emotionally.eu

  • ammetto che alle volte è dura risultare perfette, ma è una cosa che fa star bene, magari non 7 gg su 7, delle volte si ha voglia di ribellione a regole, must e occhiatacce, ma il vero occhio critico alla fine della giornata lo si trova davanti allo specchio e non appartiene a nessun altro se non a te stessa, puoi conviverci o no, l’importante è sentirsi bene con se stesse! baci :-)

  • Anonymous scrive:

    ke orrore queste donne…concordo con la tua analisi ….sono una docente e x me l immagine è importantissima.. nn rinuncio al tacco 12 alla ricostrzione delle unghie alle sopracciglia delineate alla ceretta allo schatusch e alla piastra settimanale…alle borse griffati,ssime alla camicia bianca alla giacca sartoriale a Chanel n 5 il mio chihuy mi segue nel tempo libero sempre vestita da principessina nn potrei osare una tuta…i leggings x me solo in casa……. non faccio entrare in classe le alunne con il mollettone o la canottiera…le colleghe mi guardano come fossi un marziano…..molte di loro vengono a scuola con la crescita bianca i maglioni infeltriti tristissime scarpe da mercato…..credo non sfoglino una rivista di moda da decenni…..sono un insulto alla professione che svolgono ….baci cara sei la migliore!!!!!ale

  • Love the inspiring pictures!
    XX Mybrowneyedlook.com (Giveaway Bibi Bijoux)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*