Le tacchettine

Un noto film le definiva ” le tacchettine”, ossia le donne tacco-alto-munite. Ma chi di noi non lo è, non lo è stata e non continuerà ad esserlo. Ed è un po’ come il pepe, sta bene su tutto e regala quel tocco in più ad ogni pietanza. Impossibile desistere dal tuffare i nostri piedini in una cascata di glitter ( Miuccia Prada docet ), impossibile resistere al colore che spopola alle estremità di ogni fashionista e tinge mono o poli cromie di scarpe e calze. Da giorno, con il jeans o il pantalone skinny per improbabili avventure cittadine, o di sera con un collant velato che fa da consorte fedele.
Un tacco a cono verniciato di rosso per chi  si sente un po’ Dorothy nella città di Oz, una carezza di seta blu per chi sogna ancora che Mister Big le regali un paio di Manolo come promessa di matrimonio.
Qualunque sia la vostra scelta, ciò che importa è esserne inseparabili.


Pics thanks to Sam Cosmai

19 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*