Lui, Lei & l’Altro.

Che strano, però.
Certe volte noi donne siamo proprio un universo incomprensibile. Indecise su quale tipo di principe affianchi le nostre ventiquattrore, accomunate dal solo pensiero di un uomo che non ci spezzi il cuore.

Che sia stiloso, ma non troppo. Lo vogliamo coraggioso e trendy, ma non troppo. Che segua la Moda, ma non troppo. E che non sia primadonna e che non offuschi la nostra immagine. Un Mr Big  fascinoso e rigoroso al punto giusto, perché agli eccessi, alle stravaganze, ai mix&match ci pensiamo già noi. Vogliamo un Uomo che ci regali una cabina armadio, ma non vi metta mai piede, se non per calzarci una scarpetta e chiederci di sposarlo. Ci lamentiamo di un Lui che non ci segue a far shopping, ma se lo facesse, comportandosi come un personal shopper, non è che saremmo poi così felici. Perché siamo noi che vogliamo avere l’ultima parola sulle nostre scelte ed anche sulle sue, noi che possediamo lo scibile del sapere in fatto di moda, noi che abbiamo la pretesa di consigliarlo sull’acquisto del suo abito da sposo. Mentre il nostro no, quello resta segreto, Lui non deve sapere né mettere bocca.

Accanto ad una fashionista sta bene un uomo elegante, ecco.
Accanto a Carrie sta bene Mr Big.
Accanto ad un outfit super fashion sta bene un completo scuro. Di Armani sarebbe perfetto. Dal taglio sartoriale, in fresco di lana, con tanto di camicia bianca e gemelli Cartier.
Accanto ad un sandalo di Manolo, sta bene una stringata nera che accompagni il suo incedere senza far chiasso.

E poi c’è l’altro. Perchè ad una donna non basta un solo uomo, gliene servono due ( del resto siamo in sovrannumero ). E Lui deve saper shakerare una camicia Marni con una giacca Prada, fiori con righe, stampe e fantasie. Deve conoscere la differenza tra raso e seta, velluto e ciniglia. Deve accorgersi se indossiamo un abito nuovo. Deve saper piangere e ridere con noi, a Lui è concesso. Ed è indispensabile e insostituibile, come se fossimo fidanzati, ma Lui non lo sa.

A voi l’ardua scelta di scegliere i vostri. In fatto di stile, moda e amore. Perché in fondo, in entrambi i casi, si tratta d’amore e di affinità elettive.

16 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*