Make-up: quando il trucco si veste d’estate.

Nessun inganno, nessun trucco.
Solo make-up.
Concepito e studiato per esaltarci e farci brillare come stelle.
Come quando un mascara ci cambia la vita e lo sguardo.

1) Basta fondotinta, mi rifiuto. Solo un primer, scuro come la mia pelle, o un fondo minerale che opacizza e asciuga. Perchè si sa, d’estate l’effetto olio è in agguato.
2) Armatevi di pochi pezzi in un’unica trousse, quella estiva. Sarà più facile ricordare che non abbiamo bisogno di tanti prodotti, perchè i raggi del sole assorbiti di giorno, ci fanno già risplendere al chiarore della luna serale.
3) Ecco i miei “pochi pezzi” base: Un mascara effetto ciglia finte, un correttore copriocchiaie dal tono medio, il primer di cui sopra, una terra in polvere, e un blush liquido pink. Tutto il resto è di passaggio.
4) Due ombretti, uno bronzo, l’altro giallo o gold, rubando i colori e la luce ad un tramonto.
Il primo come base ( da ripescare per uno smokey-eyes invernale), il secondo come all-over.
Un tocco sull’angolo interno dell’occhio, uno sull’arcata sopraccigliare, un terzo sullo zigomo, ed un quarto sopra il lipstick, al centro delle labbra.
5) Se rossetto deve essere, che colore sia!
Pink, Corallo o Violet, basta che non sbavi. Io ho provato Diego Dalla Palma e non lo mollo più.
6) Parola d’ordine: LUCE.
Temperate il kajal e conservatelo per l’inverno.
Per adesso, il mascara resta single ( da utilizzare sia sopra che sotto, per aprire lo sguardo).
Buon make-up!

3 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*