Maria Galland anticellulite & i cucchiaini di troppo.

cellulite-2

Minestra di mais…scelta interessante. Lo sai, vero, che la cellulite è uno degli ingredienti principali della minestra di mais?

Sì che lo sappiamo. E sì, dovremmo ricordarci queste parole. Ogni volta che il cucchiaino affonda nella nutella, e in tutte quelle cose che ci piacciono tanto e che ci coccolano. Quando d’inverno piove e hai sù la tuta. Quando -tanto con i collant non si vede-. Quando la salsa di soia e il giappo fanno così chic.

cellulite

E metti anche che che sta per arrivare la prova bikini, che sarebbe più semplice se fosse scritta, tipo quella della maturità. E invece.

Invece lei è lì. Tra pollice e indice dentro ad un pizzicotto che suona inesorabile davanti allo specchio del bagno. E tu sei sola. Sola davanti al giudice più temibile: te stessa. Tu versus bikini. E la spunterai. Come sempre, vincerai. Basta solo ricordarti alcune cose, che sei ancora in tempo:

Ripeti con me.

Rinuncio. Rinuncio a Nutella, Dado da cucina e salsine varie. Al giappo e al McDonalds.

Credo nel litro e mezzo d’acqua al giorno. Nel succo d’ananas. Nei tre caffè drenanti al dì.

Prometto di spennellarmi. Due volte al dì. Anche tre, se necessario. Con un fluido anti-cellulite cryo-effect. Tipo quello di Maria Galland, con tanto di cellule staminali ed estratti di erbe alpine. Perché lei, Maria, era una ballerina e lo sapeva bene cosa c’era da fare.

“La bellezza è la somma di aspetti diversi: la psiche, l’alimentazione, il movimento e la cura del corpo.…La pelle e il corpo sono espressione di personalità, dunque di fascino”. Maria Galland.

 

Rinuncio alla pausa pranzo trascorsa davanti al pc per riempire il carrello di Asos e mi metto sù le scarpette e corro.

Prometto di non prendere l’ascensore quando torno a casa e neanche la macchina per il tragitto casa-lavoro.

Mi ricorderò delle parole della mia amica virtuale Kate (Moss ndr): nothing tastes as good as skinny feels. Niente risulta più buono del sapore di sentirsi magre. (Grazie Kate, per le tue perle.)

Non è difficile. Basta impegnarsi. E promettere.

cellulite-1

cellulite-maria-galland

cellulite-3

 

Thanks to Silvia Cugini Studio Press Office.

2 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*