Milano Fashion Week S/S 2012 First Day

Primo giorno della Milano Fashion Week S/S 2012.


Roccobarocco

Nonostante le ultime notizie che riguardavano il furto della sua collezione, è una delle rivelazioni di questa FW. Una collezione che non smentisce il cognome di questo talentuoso stilista, fatta di ricami e disegni barocchi, intarsiati e preziosi. La passerella, vero e proprio tributo a Amy Winehouse sia per le musiche sia per le acconciature cotonate, possiede un retrogusto anni ’70 così nostalgico che di più non si può. 
I colori sono pochi ma ben mixati tra loro, principalmente bianco e nero interrotti da tocchi di fucsia e giallo nella prima parte della sfilata, total beige nella seconda.
Incantevoli gli abiti sottoveste e le gonne a pieghe trasparenti e fluttuanti.


Gucci

Un viaggio a cavallo tra gli anni ’20 e gli anni ’30 è, invece, la passerella di Frida che sceglie per Gucci il lusso assoluto. Solo bianco e nero, oro e argento appena sporcati da pennellate di colore qua e là. E poi ancora frange, paillettes, e tessuti pregiati.
Non ci sono parole per descrivere l’eleganza, la raffinatezza e la grazia dell’intera collezione.
Tres chic!

8 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*