Aigner Fashion Show. Milano Fashion Week S/S 2013.

Volumi studiati attentamente, tagli sartoriali e linee tridimensionali.
La donna di Christian Beck per Aigner è una signorina bon-ton di epoche passate, una dama di corte catapultata nel presente. E conserva i tratti di quelle epoche nelle acconciature cotonate ad arte, nelle cinture-bustino che strizzano la vita, nei colli impegnativi. Si veste di lunghezze mai esagerate, di scollature mai vertiginose, semmai gioca con gli spessori, le dimensioni e il corpo stesso dell’abito che si arriccia sui fianchi fino a gonfiarsi e si drappeggia sul seno come un corpetto.
Intensa, ma mai eccessiva, ispira il suo stile a Daphne Guiness, che del suo mood barocco ed intuitivo ha fatto il suo biglietto da visita oramai famoso nel fashion system.
Una donna che, dalla corte di Maria Antonietta, si proietta nel secolo attuale e modernizza quello stile parigino  che ancor oggi ci fa sognare.

2 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*