Miss Manga: 7 ragioni per sceglierlo

miss-manga

Se c’è una cosa, e una sola, che porterei con me su un’isola deserta, questa sarebbe senza dubbio il mascara. Niente kit per la sopravvivenza o robe da donna-avventura, solo un semplice rimmel, che non si sa mai chi si può incontrare. Perché la frivolezza è il profumo della vita, e se di sopravvivenza si tratta, questo è assolutamente necessario se si vuole essere salvate.

Ammesso e concesso tutto ciò. Assodato che la probabilità di perdermi su un’isola del tipo laguna blu sia lontana, difficile e paragonabile solo all’acquisto imminente di una birkin, un mascara come-si-deve l’ho trovato. Provato e riprovato. E custodito. Che le cose della vita non si possono mai sapere.

 

miss-manga-mascara

Perciò, ecco 7 ragioni per sceglierlo (e una domanda esistenziale, che non ha ancora trovato risposta):

  • Se ce l’ha Barbara (Palvin ndr), lo voglio pure io. Perché è bellissima. E perché magari, con quel mascara, c’è una possibilità per noi donne normali di sentirci un po’ uno degli angeli di Victoria Secret’s.
  • Esiste in quattro colori: nero, turchese, viola e blu. Uno per ogni occasione e per ogni umore.
  • Il Giappone è lontano, così come quel fascino misto a cultura e arte delle Geishe, che con uno sguardo fanno capitolare un uomo. Ma ho imparato a mangiare sushi con le bacchette e la differenza tra un pennello normale e un kabuki. Serve Miss Manga a completare l’operazione Oriente Express.
  • La versione waterproof può risultare utile, considerando la lacrima facile e le estati a seguire.
  • Miss-Manga-di-L-Oreal-ParisE’ di indole flessibile, perché il suo scovolino si piega e si adatta ai movimenti incerti delle nostre mani e alla forma dei nostri occhi. E la sua punta conica permette di catturare anche le piccole ciglia inferiori, per aprire-lo-sguardo, come dicono gli addetti ai lavori.
  • Per dare il massimo, basta imparare una leggera manovra a zig-zag. E se ci riesco io, non vedo come non può riuscirci chiunque.
  • Noi donne di oggi, non vogliamo essere solo carine, aspiriamo ad essere Kawaii. Amabili. Originali. Speciali. Aldilà di una semplice accezione estetica.
  • Siamo figlie dei manga. Di Lady Oscar, di Georgie e di Candy Candy. Di Occhi di gatto e dell’incantevole Creamy. Scegliere Miss Manga è solo un’imprescindibile conseguenza.

miss-manga-loreal

Non resta che chiedersi:

Uno dei grandi misteri della natura è: perché teniamo sempre la bocca aperta per mettere il mascara? ~ Il Diario di Bridget Jones.

Credits L’Oreal Paris.

3 Comments

Rispondi a Catherine Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*