Oggi per me solo una canzone.

C’ho provato. Ma oggi non ci riesco.
Perchè ci sono momenti in cui anche una come me, che scrivere e scrivere le viene naturale come bere un caffè appena svegliata, perde le parole. Perchè ci sono giorni in cui la frivolezza dà fastidio agli occhi.


E restano le canzoni. Quelle che ti fanno ricordare, una per ogni persona a cui vuoi bene.
Una per ogni persona che ha fatto parte della tua vita, quando premi start sull’ipod e ti leghi ad un ricordo, senza mollarlo, aggrappata per non farlo smettere e viverlo ancora una volta. Ad un pomeriggio, ad un giro in macchina senza meta, ad un’amica che adesso sembra così lontana. Ad una serata, al mare, ad una telefonata.
E vuoi solo dare un suono alla memoria, che riaffiora sulle parole di qualcun’altro, che canta nelle cuffie al posto tuo. Come un souvenir, trovato per caso dentro un cassetto, uno ad uno riaffiorano quei ricordi vicini.
E ti rendi conto che sei diventata adulta, che potrai indossare gli stessi vestiti di cinque anni fa, ma non sei più la stessa.

Una canzone. Mille canzoni. Oggi indosso solo quello.

A Silvia,
amica di confidenze, compagna di avventure.
Quando ci sentivamo invincibili e pensavamo che il mondo fosse nostro.

5 Comments

  • Enza scrive:

    Laura, brividi e pelle d’oca.
    Le parole sono perfette per esprimere ciò che la musica, le canzoni riescono a fare al nostro umore, alla nostra memoria.
    Troppe sono le volte in cui desiderereri avere la possibilità di essere realmente trasportata dentro quei momenti indimenticabili della mia vita e riviverli con tutte quelle emozioni…

  • Greta Miliani scrive:

    A volte una canzone può parlare per noi e dire quello che non riusciamo a pronunciare ad alta voce.
    Non c’è nulla di male a resta senza parole ogni tanto. Anche il silenzio è capace di urlare.
    Ti bacio

    Greta
    In Moda Veritas

  • Anonymous scrive:

    anke io ho un momento di malinconia…fossero solo 5 anni….x me almeno 10anni e 15 kg in più …mi guardo allo specchio difronte vedo un adulta non mi riconosco ….vorrei tanto tornare indietro !!!!!complimenti tesoro sei la migliore Kiss Ale

  • ELISA scrive:

    Adoro come scrivi… ma a volte è vero, una canzone vale più di mille parole…
    http://namelessfashionblog.blogspot.it/
    http://www.facebook.com/NamelessFashionBlog

  • Giulia scrive:

    “Ci sono giorni in cui la frivolezza dà fastidio agli occhi”. Non è vero, cara Laura, che hai perso le parole, le tue parole anche se poche riescono sempre a portarci dentro il tuo mondo.
    E grazie di aver condiviso questa emozione, leggendoti mi hai portata lontano dalla mia scrivania.
    Bellissima dedica alla tua amica speciale. In una frase hai raccontato una bellissima amicizia.
    Giulia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*