Passeggiata su ebay

Come quando passeggi tra le vetrine. Non devi comprare nulla e poi lo vedi: l’affare.

Ebay è così.
Diverse le inserzioni, basta digitare Chanel o Louis Vuitton e si aprono davanti agli occhi pagine infinite. Ma è davvero possibile che si trovino delle occasioni? O si tratta di falsi?


Personalmente, ho avuto anche delle delusioni nei miei acquisti online, ma sono servite anche quelle per imparare a non farmi più truffare e farmi una cultura ( sbagliando, s’impara ). Perciò:

Innanzitutto bisogna fare una distinzione tra i venditori.
Ci sono gli Ebayer certificati, denominati “power seller”: si tratta di privati o negozi online (che si appoggiano su ebay) che vendono principalmente oggetti Vintage. Usati, certe volte in buone condizioni, altre no, ma sicuramente autentici. Spesso veri e propri oggetti rari, non più in vendita, vere chicche per i collezionisti. Pezzi che diventano icone perchè introvabili, con un valore immenso per chi li ama, ma della differenza tra costo e valore chiacchiereremo un’altra volta.

Cosa significa certificati? Che i loro oggetti in vendita sono stati il più delle volte autenticati dalle stesse boutique di marca oppure da siti che si occupano di questo ( a pagamento ) come  MYPOUPETTE.

Questo sito permette l’autenticazione degli oggetti anche tramite invio di foto. E’ una vera e propria bibbia per gli amatori ed è composto da un team di esperti che hanno anche stilato una lista di siti ed ebayer certificati mypoupette da cui attingere per il nostro shopping sicuro.

Nel caso in cui l’inserzione non appartenga ad un power seller e i dubbi sulla autenticità di un oggetto ci confondono, si può anche fare affidamento a un forum come PURSEFORUM postando il link della vendita in questione per avere un parere dagli esperti gratuitamente.

Oppure ancora, basta contattare Cacciaffari su Facebook per avere una consulenza direttamente da ebay circa il venditore, il suo trascorso e l’inserzione ( non l’autenticazione ).

Comunque sia ecco alcuni consigli.

1) Non fidarsi mai di venditori con pochi feedback.
 Può capitare l’occasione di trovare qualcuno che decide di vendere la borsa Chanel della nonna per pochi soldi reputandola vecchia, ma è davvero molto improbabile …si tratterebbe di un cretino!

2) Associandomi al primo punto aggiungerei: non comprate mai un oggetto per pochi soldi.
 Chi venderebbe una borsa che vale 3000,00 euro con aste che partono da 0.99 centesimi? Non ci sono pazzi in giro, solo truffatori che si credono furbi.

3) Diffidate di chi vi propone una borsa o qualsiasi altro accessorio firmato dicendo che ne ha a disposizione ulteriori colori.
Chi compra la stessa borsa in tutte le tonalità per poi rivenderle?

4) Salvate sempre gli oggetti sul Myebay e state a guardare, ponete delle domande e chiedete altre foto, anche in posta privata. Se un venditore non ha niente da nascondere è sempre disponibile, e felice del vostro interesse.

5) Capita anche che, avendo salvato un oggetto la cui asta sia successivamente scaduta, arriva una mail che ripropone la vendita dello stesso oggetto “vintage”.
Ma che fortuna questo ebayer, ha trovato forse due oggetti identici? L’unica spiegazione potrebbe solo essere la rinuncia dell’acquirente, perciò se proprio vi interessa informatevi e informatevi bene. Oppure salvatelo come truffatore.

6) Non credete a chi vende qualcosa perchè “doppio regalo”. Se qualcuno ha degli amici che regalano oggetti firmati doppi me li faccia conoscere perchè non mi è mai successo di ricevere due 2.55 in regalo!

7) Fidatevi delle foto reali. A prendere le immagini dai siti di marca siamo tutti bravi.

Good shopping.

19 Comments

Rispondi a The Vogue Advisor Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*