Quando l’occasione…(fa la fashion addict)

occasione

Nel tragitto tra casa e lavoro. Erano le nove di una mattina qualunque. Una qualsiasi in cui ti tuffi nell’armadio, il cielo piange di una pioggia fitta e continua e tu sei in fila tra i clacson urlanti. In quei minuti in cui sei solo tu e lo specchietto retrovisore che ti consiglia di fare più attenzione quando metti il rossetto. Ci pensavo.

Pensavo al perché noi donne, tutte, siamo così. Mettiamo sempre le stesse cose. Ci infiliamo nei jeans di tutti-i-giorni e nel dolcevita caldo e grigio. E poi, per cinque giorni su sette sempre la stessa borsa. Abbiamo l’armadio che scoppia così tanto da collezionare vestiti che aspettano un’occasione. Borse che attendono la circostanza giusta. Come se ci fossero i vestiti della settimana e quelli del week end. Come se le nostre cose avessero delle etichette imprescindibili: lunedì, martedì, giorni festivi, sera e mattina. Per non parlare poi di quelle che -è troppo preziosa per andare a comprare il pane-. Pensavo a cosa ci spinge a comprare ciò che ci piace per poi aspettare. Aspettare il momento giusto, senza godercele. Aspettare che quella targhetta che noi stesse abbiamo affibbiato all’oggetto del desiderio ci permetta di beneficiarne. Pensavo alle restrizioni che ci imponiamo senza gustarci ciò che effettivamente ci siamo sudate. Lavorando, risparmiando, facendo conti che neanche un ragioniere abilitato. Che cerchiamo un motivo nelle cose, un pretesto, quasi fosse una giustificazione, quando il motivo è semplice e scontato. Palese. Me lo metto perché mi piace. Perché lo adoro. Sia una borsa Chanel, un gioiello, un rossetto rosso fuoco. Quella camicia in seta che sulla pelle è come una carezza. La lingerie di pizzo francese sotto il famoso dolcevita grigio. Girala come vuoi, la ragione è una e sola: non esiste una categoria nelle cose, esiste solo la voglia di amarle. Perché ci fanno stare bene, senza la vergogna di ammettere che la giornata sembra più bella se ci guardiamo allo specchio dell’ascensore con indosso le nostre cose da occasione. Che si rovinano lo stesso facendo la muffa nell’attesa di una chance. Che non c’è niente di male nell’apparire favolose di martedì e di mercoledì pure. Che ce le siamo meritate e ce le meritiamo. Tutti i giorni.

occasione-3

occasione-1

occasione-7

occasione-6

occasione-5

occasione-4

occasione-2

Credits Tumblr/StockholmStreetStyle

1 Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*