Signore si nasce, non si diventa

signore-si-nasce

Tutte le donne aspirano ad essere eleganti e, senza capire il vero senso di questo termine, comprano, in una vita, tonnellate di abiti, borse, scarpe. Poi arriva a una cena una donna con un pantalone nero da smoking e una camicia di seta bianca, un classico perfetto, e la noti. È elegante, il suo incedere quasi regale. È chiaramente una donna speciale, elegante, e non si può dire che sia l’abito a renderla tale. È lei.
(Franca Sozzani)

Un sorriso. Il modo in cui ti tocchi i capelli. La forza e il coraggio di non negarti mai, di parlare come mamma t’ha fatta, senza inutili francesismi. Di essere signora, sempre e comunque, senza aspettare che sia un uomo che ti sposi e faccia di te una moglie a renderti tale.

Che lo sarai anche se lui non c’è più o non c’è mai stato. Che signore si nasce e lo si è sempre.

Anche se la vita non è facile. Anche se è più semplice infronzolarsi che mettersi a nudo. Anche se è più comodo farsi i selfie sulla spiaggia per mettersi in vetrina. Urlare anziché sussurrare. Scoprirsi la schiena e le gambe invece di scoprirsi donna dentro un pantalone e una camicia da uomo.

Tu sii signora.

Che nessuna donna è nata signorina, lo dice pure il galateo. Che una lady si riconosce dalle movenze e dalla classe, non dalla fede al dito. Da quanto sappia essere frivola ma di grazia allo stesso tempo.

Intelligente. Seduttiva più nella mente che nelle fattezze. Elegante in quello che fa e in quello che dice. Perchè non serve un rossetto Chanel per essere raffinata sulle labbra, semmai il talento nello spirito, l’emozione nel cuore e la gentilezza nelle parole. Il buongusto e la forza di rialzarsi se si inciampa dall’alto di un tacco tredici. Di imparare a bere la birra da un bicchiere piuttosto che a canna da una bottiglia, che una signora che fa così non si è mai vista.

Perchè non c’è niente che non puoi fare, tu puoi fare di te tutto ciò che vuoi, ma con quel garbo che appartiene alle donne che bastano a sé stesse. Alle signore. Che conquistare un uomo è facile, per rubargli il cuore serve altro.

A tutte noi, Signore mie. Signore sempre. Signore eternamente.

Signore si nasce. Di nobiltà d’animo e di cuore.

lady-4

lady-5

lady-2

lady-6

lady-1

Credits Tumblr

1 Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*