The Food Advisor: Pomodorini, basilico e tacchi alti.

Non è un blog di cucina il mio, giammai. Ma se c’è da fare un figurone senza fatiche divento Masterchef in un attimo. E cucino coi tacchi alti.

Allora, ecco un’idea per voi. Quella che mi salva sempre dalle figuracce.
Fresca. Estiva. Con quel profumo di Sicilia che fa sempre chic. Firmata zia Giovanna, che di ricette minimo-sforzo-massima-resa ne sa tanto. Credetemi.

Ingredienti:
– Pomodorini pachino.
– Uno spicchio d’aglio (consiglio di utilizzare il fidanzato/marito per la spellatura)
– Ricotta salata a cubetti ( salata, non infornata. Io ho trascorso una vita per capire la differenza).
– Basilico fresco. Da rubare dalla piantina della mamma.
– Pasta corta. Quella che vi piace di più.
– Sale, Pepe, e Olio extravergine d’oliva q.b.

E poi una scodella, per riversare tutti gli ingredienti insieme tagliati a piccoli pezzettini ( tranne l’aglio, meglio intero). Il basilico da spezzettare con le dita, che lascia quell’odore d’estate sulle mani. E innaffiarli di olio d’oliva, senza risparmiarlo.
Mettete tutto in frigo e andate a mare. Per due ore o più. O a far shopping.
E quando tornate, abbronzate, rilassate e soddisfatte, basta solo cuocere la pasta (quello più o meno lo sappiamo fare tutte). Scolarla e unire il condimento, così com’è. E il gioco è fatto.

1 Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*