Un trucco, quattro trucchetti.

Una donna e il suo specchio.
Una donna e la sua immagine riflessa.
Si potrebbe scrivere una storia infinita.
La mia comincia negli anni ’90, quando il mascara diventò il mio miglior amico ed il lucidalabbra compagno di avventure.
Di settimane, mesi, anni ne sono passati tanti. Di compleanni anche. Ma loro son sempre là, nella mia inseparabile pochette, tra la pinzetta ed il piegaciglia mai usato.
Ma c’è dell’altro, ora ho imparato i trucchi del trucco. E complice una Clio Make up che mi ispira ogni pomeriggio, mi è tornata la voglia di giocare con i pennelli.

1) Ho scoperto che la cipria non serve solo ad opacizzare la pelle. Provate a stenderne un velo sulle ciglia prima di applicare il mascara e capirete.
2) Avevo una matita bianca per gli occhi. L’ho temperata ed ora la uso. Solo nella rima interna dell’occhio.
3) Credo nella BB cream, e nel tempo che mi fa risparmiare. La mattina, lavo il viso e la stendo. Poi, pennellone, terra ed il gioco è fatto.
4) Ho un segreto ed è una formula di bellezza che nessuno sa. Uso una crema all’acido ialuronico che costa pochissimo, perchè è in vendita in farmacia come rimedio per le lesioni e non come cosmetico. Si chiama Cicatridina, io la spennello sul viso ed è una maschera miracolosa.
A voi tutte un buon giovedì, con la vostra pochette a tenervi compagnia.

7 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*