Uriage. All’Acqua e alle ragazze che siamo.

uriage-acqua-2

Sono lontani quei momenti. In cui andavi a letto truccata, alle 5 della mattina. L’odore della notte ancora addosso. Nelle orecchie la musica forte dei locali, su e giù per il centro. Quando la vita era più facile. Perché la pelle sapeva mentire. Sapeva stare zitta e non raccontare. Il viso era bugiardo.

E poco sono valsi i consigli di chi – si ma dopo i trenta vedrai -. Noi, nell’anima non siamo cambiate. Siamo sempre le stesse ragazzacce. L’unica differenza è che la pelle, la nostra, è diventata stranamente sincera.

E chiacchiera assai. Spiffera delle serate e delle notti fatte per sognare, ma senza dormire. Delle troppe sigarette accese. Dei cocktail, che avremmo fatto meglio a tenere in mano una tisana al finocchio. Del sale buttato di nascosto sull’insalata avocado e salmone. Delle patatine nei giorni delle paturnie davanti alla tv. Dei caffè, troppi, alla macchinetta per chiacchierare.

Parla troppo.

E ammesso e non concesso che ora siamo mature. Che non siamo più quelle di prima. No. Siamo sagge. E che al massimo diventiamo vintage, noi non invecchiamo mai. E che le nostre rughette, portano dentro i sorrisi e i pianti, le emozioni. Sono quello che siamo e siamo diventate.

L’unico modo per farla stare zitta, questa pelle, è idratarla.

Ognuna a modo suo. Perché ognuna di noi è uguale ma diversa. E Uriage lo sa.

E ci sarà un’acqua termale per ciascuna, più leggera per le capricciose e più ricca per le offese. Quella con l’SPF 20, per le sensibili al sole o semplicemente per coloro che amano essere protette. Il siero per le più assetate. E un contorno occhi, per le nostre emotività che dagli sguardi escono fuori.

Mattina e sera. Prima della spennellata quotidiana di rossetto rosso e dopo aver sfogliato l’ultima pagina di Vogue. Prima di ogni cosa e alla fine di ogni giornata.

Falla bere. Sia solo per il profumo di nuvole e leggerezza che fa.

uriage-acqua-1

uriage-acqua

uriage-acqua-3

uriage-stazione

Credits Tumblr/Uriage

1 Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*