Uriage Isoliss e le sue moine. #VogueBeautyTips

C’è sempre un’esperienza emozionale dentro quel gesto che può sembrare quotidiano tanto quanto banale.
Arrivi a casa, stanca, la pelle segnata dal giorno e da tutte le volte che hai riso e pianto, da ogni volta in cui ti sei arrabbiata e stupita.
Sporca della città che si incolla sul viso quasi fosse una patina di ciò che è stato.

E non è solo un gesto. E’ un riscatto. Una coccola.
Sono secondi di ordinario amore.
Di quell’amore che ha il profumo buono delle effusioni, che sa di pompelmo, fiori di ciliegio e foglie di bambù.
Che sa come prenderti e vezzeggiarti perchè c’è l’Acido Ialuronico a dissetare la pelle e l’Acido Glicolico a levigarla.
C’è l’acqua termale a viziarla. Come la carezza di un cuscino di seta che culla il tuo sonno.
Quando la pelle si rigenera, i segni del giorno spariscono, le piccole rughe si appianano, tanto quanto i pensieri.
Tu ti addormenti, e Lei inizia con le sue moine.

Per tutte le giovani donne che vogliono essere coccolate:
Uriage Isoliss Crema (pelli secche e affamate)
Uriage Isoliss Fluido (pelli miste e assetate)
Uriage  Isoliss Contorno Occhi
 
E un’acqua termale per le mattine assonnate, quando le chiedi di fissare il make up e Lei fa di più. Protegge il viso, ne tranquillizza i tratti, ne calma e illumina la grana:
Uriage Eau Thermale

Le rughe dovrebbero semplicemente indicare il posto dove erano i sorrisi. ~ Mark Twain, Seguendo l’equatore, 1897

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*